logo3

Nav view search

Navigazione

Tutte le news

INARCASSA comunica

  • Modifica

1.        Piano Sanitario RBM Salute per l’annualità 2018 e p.IVA agricola o edile;
2.        Deroga al pagamento del contributo soggettivo minimo.



Per l’opportuna evidenza, pubblichiamo le comunicazioni pervenute da INARCASSA relative al Piano Sanitario RBM Salute per l’annualità 2018 e p.IVA agricola o edile e alla deroga al pagamento del contributo soggettivo minimo.


1. Piano Sanitario RBM Salute per l’annualità 2018 e p.IVA agricola o edile


Gentile Nodo Periferico


trasmettiamo in allegato le due comunicazioni, relative alla polizza sanitaria 2018, che abbiamo inviato agli iscritti Inarcassa ed ai pensionati non iscritti per i quali, come saprà, l’adesione al piano sanitario è diventata dal 2018 facoltativa previo pagamento del relativo premio. Entro la scadenza del 28 febbraio gli iscritti potranno estendere le prestazioni previste dal Piano Base al proprio nucleo familiare, mentre i pensionati non iscritti potranno aderire al Piano sanitario Base ed eventualmente estendere la copertura anche al proprio nucleo familiare.


Ricordiamo inoltre che l’obbligo di presentazione della comunicazione reddituale annuale è stato esteso, dal 2018, anche ai professionisti che sono iscritti nei rispettivi Albi professionali, ma esercitano, con la loro partita IVA, l’attività di imprenditore agricolo o edile in forma esclusiva.


Tale comunicazione reddituale infatti deve essere presentata ad Inarcassa, a prescindere dallo svolgimento o meno dell’attività professionale (art. 2 del Regolamento Generale di Previdenza) e quindi anche se il reddito ed il volume d’affari professionale sono nulli per effetto dell’esercizio esclusivo dell’attività diversa da quella tipica di Ingegnere e Architetto.


Allegati: c.s.


2. Deroga al pagamento del contributo soggettivo minimo


Gentile Nodo Periferico


è on line la newsletter di gennaio 2018


http://www.inarcassa.it/newsletter/2018/01/Inarcassa-News-01_2018.html


con una rinnovata veste grafica per il sessantennale di Inarcassa.


Ricordiamo che, per gli iscritti che volessero richiedere la deroga al pagamento del contributo soggettivo minimo, la scadenza è il 31 maggio 2018. La deroga dovrà essere richiesta esclusivamente in via telematica tramite l’applicativo che sarà disponibile a breve nell’area riservata di Inarcassa On Line al menù “Agevolazioni - Deroga contributo soggettivo minimo”.


Abbiamo implementato la App InarcassaMobile ed oggi si può accedere dai dispositivi mobili a tutti i servizi di con¬tatto e alle simulazioni di calcolo della pensione e dell’onere di riscatto.

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all´informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l´accettazione dei cookie informativa